Sequestrato avorio a Sepang

48

MALESIA – Sepang 24/08/2016. I doganieri malesi al Kuala Lumpur International Airport, a Sepang, 60 chilometri a sud della capitale, hanno consegnato l’avorio illegale sequestrato dal valore di 2,5 milioni di dollari, al Dipartimento per la vita selvatica.

I doganieri, riporta Epa, avevano sequestrato 1 tonnellata di avorio africano il 21 luglio dopo il rilevamento di immagini sospette da una scansione di 23 pacchi in un magazzino merci dell’aeroporto. Secondo il sito del Malay Mail Online, l’avorio era arrivato con un volo dall’aeroporto internazionale di Kinshasa, nella Repubblica Democratica del Congo, transitato per l’Ataturk di Istanbul in Turchia prima di atterrare in Malesia.
Gli investigatori ritenevano che l’avorio fosse in transito in Malesia, per poi essere inviato in Cina, Thailandia e Vietnam dove viene utilizzato nella medicina tradizionale cinese e negli ornamenti. Nessun arresto era stato ancora fatto e l’indagine è in corso, prosegue il giornale.