Biker respinti alla frontiera tedesca

57

GERMANIA – Berlino 03/05/2015. Altri biker russi respinti alla frontiera tedesca.

L’ambasciata russa in Germania, il 1 maggio, ha inviato una nota di protesta al ministero degli Esteri tedesco per condannare la decisione delle autorità tedesche di negare l’ingresso a tre cittadini russi membri dell’Organizzazione dei motociclisti russi, riporta l’agenzia Sputnik che cita il ministero degli Esteri russo.
L’ambasciata russa in Germania ha condannato la decisione delle autorità tedesche di negare l’ingresso nel paese a tre cittadini russi parte dell’Organizzazione dei motociclisti russi. «Consideriamo la decisione delle autorità tedesche ingiustificata, discriminatoria e politicamente motivata, allo scopo di infrangere e screditare un raduno motociclistico lanciato e organizzato dall’Organizzazione dei motociclisti russi, in concomitanza con il LXX anniversario della vittoria sulla Germania nazista nella Seconda guerra mondiale» si legge nella nota dell’ambasciata.