Taste of Lithuania

44

LITUANIA – Vilnius 17/5/13. L’iniziativa prevista dal prossimo 20 al 23 giugno, atta a presentare ed introdurre prodotti e servizi eno-gastronomici tradizionali all’interno del Regno Unito e sul mercato globale della ristorazione.

L’evento, nella sua cornice di Regent’s Park, è riconosciuto come il principale festival di specialità eno-gastronomiche internazionali, capace di fissare nuovi standard su scala mondiale per le iniziative e i prodotti del settore, che riceveranno vetrina nei migliori locali della capitale del Regno Unito, per sconfinare in seguito negli ulteriori 15 appuntamenti affini previsti nel calendario 2013 e dislocati in diverse parti del pianeta. 

Dagli studi operati sulle precedenti edizioni, nella sola tappa londinese, il prezzo del biglietto di ingresso, fissato tra le 28 e le 100 sterline, dovrebbe attirare circa 50mila visitatori, con un reddito medio di 69mila sterline annue ed un età media di 35 anni, dei quali si prevede una spesa di circa 3,3 milioni di sterline. 

Tra i partecipanti, vi saranno numerosi ristoranti già accreditati sulle guide Michelin dei rispettivi paesi, basti pensare che lo scorso anno Tailandia, Perù, Brasile, Germania, Malaysia, Repubblica Ceca e Grecia, hanno figurato tra i partecipanti. L’iniziativa attirerà ovviamente molti rappresentanti di aziende del comparto interessate a sviluppare il loro business, scoprire prodotti o servizi inediti, o semplicemente ampliare la propria rete di contatti. 

Con un’area all’interno del festival che occuperà circa 1000mq, la sezione dedicata allo stato baltico, prenderà  il nome di “Taste of Lithuania” e proietterà la visibilità delle specialità eno-gastronomiche delle 16 aziende partecipanti, a circa 50mila visitatori diretti. I prodotti andranno dalle bevande agli assaggi di specialità cucinate con procedure tradizionali ed ingredienti tipici. Il fine è quello di istruire i visitatori sulla qualità dei prodotti lituani, promuovere i distributori baltici nel Regno Unito, generare turismo in entrata e, soprattutto, allineare i propri brand agli standard di un festival internazionale affermato e in forte ascesa nel mercato mondiale. 

La camera di commercio Lituana, nella sua sezione marketing, ha previsto, tre diversi servizi di newsletter in grado di raggiungere circa 120mila utenti; con un utilizzo massivo di Facebook, Twitter ed Instagram per aggiornare in tempo reale ulteriori 20mila destinatari. Il tutto, includendo il proprio logo e le proprie informazioni sul sito web del Taste of London, che vanta circa 600mila accessi unici al mese. Visibilità aggiuntiva allo stato baltico sarà fornita dall’inserimento delle proprie specialità sulla menu-card dell’evento, all’interno della mappa degli stand partecipanti; nonché sul libro delle ricette edito dagli organizzatori, con una tiratura media di 50mila copie annue. Saranno infine previsti, ticket distribuiti gratuitamente nel corso dell’evento, utilizzabili per effettuare assaggi o come moneta di scambio per diffondere i brand lituani all’interno degli stand concorrenti.