LIBRI. Le nuove Vacanze Romane

17

Arrivano in redazione richieste di recensioni di libri, segnalazioni di testi che sono sempre il frutto di ricerche e di moti dell’animo che devono essere comunque rispettati, al di là del successo editoriale o della notorietà di chi li scrive. Tempo fa, ci arriva una segnalazione dall’altro capo del globo, dalla California, da parte di un lettore, Mark Tedesco.

Tedesco è uno scrittore ed educatore che risiede in California. Vivendo in Italia da otto anni, si è divertito a raccontare la città e il mito in cui si è smarrito: Roma.

«Ho resistito, ma lei mi ha richiamato. Mi sono tenuto lontano, ma lei mi ha fatto un cenno. Mi sono allontanato, ma lei mi perseguitava. L’ho anche respinta, ma lei non mi ha abbandonato…». Il suo testo She Seduced Me (DixiBooks) è un libro in cui il lettore anglofono entra a far parte di un mondo magico in cui luoghi, monumenti e artisti prendono vita attraverso le loro storie. Roma raccontata con gli occhi e con le emozioni di un cittadino statunitense,

In questo caso, però, quel mondo è Roma e il lettore diventa partecipe del flusso e riflusso della città e capisce perché così tanti si sono innamorati di Roma nonostante i suoi difetti.

Si tratta di un saggio, in cui il lettore sperimenta aspetti dell’arte, della cultura, della storia e del presente attraverso gli occhi dello scrittore, lo stesso Tedesco, e degli abitanti di Roma, sia quelli del passato che quelli presenti.

Il viaggio inizia davanti al Mosè di Michelangelo, nella basilica di san Pietro in Vincoli. L’autore è in piedi davanti alla statua del Mosè di Michelangelo, letteralmente a bocca aperta, che quasi sente l’artista urlare alla sua creazione: “Parla!”

Da qui inizia un viaggio, anzi una odissea, nelle meraviglie della’Urbe: qual è la storia dietro la fontana di Trevi, dietro quella roccia al centro del Foro Romano, dietro tutti quei preti e quelle suore che si possono incrociare ovunque? Tedesco cerca di rispondere per i turisti che si chiedono cosa ci sia dietro tutto ciò in cui si inciampa, ci si interroga e ci si fa dei selfie nella Città Eterna? La ricerca è quella di scoprire queste storie.

Autore e lettore continuano ad esplorare la vita nelle piazze, sperimentano l’amicizia con gli artisti di strada, vedono la storia attraverso tutti i sensi, si perdono a Roma, osservano americani e stranieri, scoprono posti unici per mangiare, parlano con i romani, esplorano le case di Nerone, Augusto e Livia, incontrano Caravaggio e chiacchierano con gli espatriati.

Lucia Giannini