Libia- USA prove di distensione

29

LIBIA – Tripoli. 06/07/13. Il presidente del Parlamento libico ha promesso che spingerà sull’acceleratore per la riforma costituzionale. Il presidente del Congresso Nazionale Generale (CNG) o del Parlamento, Nouri Abu Saheimein, ha ribadito il suo impegno per accelerare l’attuazione dell’autorità competente per nuova autorità costituzione del paese, una dichiarazione ufficiale.

 

Secondo la dichiarazione, il Presidente della NMC in una riunione il 4 luglio con il nuovo ambasciatore degli Stati Uniti a Tripoli, Deborah Jones, che è stata la creata un autorità superiore per accelerare il processo di riforma costituzionale. Saheimen e  Jones hanno poi discusso di temi quali la giustizia di transizione, la riconciliazione nazionale e, infine, di come raggiungere la sicurezza per i cittadini.

Parlando del rapporto tra gli Stati Uniti e la Libia, il presidente del Parlamento ha dichiarato che essi erano basati sul rispetto reciproco, l’amicizia e la difesa di interessi comuni.

«Accogliamo con favore la posizione favorevole adottata da Washington contro Tripoli dopo lo scoppio della rivolta popolare», ha detto, ricordando che i libici avevano espresso sdegno per l’assassinio dell’ex l’ambasciatore americano Christopher Stevens.