Al Libi è a New York

40

Usa – Washington 15/10/2013. Il sospetto terrorista libico catturato dalle forze speciali degli Stati Uniti a Tripoli è stata portato a New York per il processo, hanno detto le autorità statunitensi.

Abu Anas al- Libi era stato catturato dalle forze speciali statunitensi durante un raid il 5 ottobre. Oggi dovrebbe trovarsi presso la Stewart Air Force Base di New York per una serie di interrogatori. Preet Bharara, procuratore degli Stati Uniti del Distretto Sud di New York, ha detto che l’uomo è stato trasferito a New York durante il fine settimana. Bharara intende citarlo in giudizio il 15 ottobre, secondo Xinhua .

Abu Anas al- Libi è stato incriminato nel 2000 dal tribunale federale di New York per gli attentati alle ambasciate americane in Kenya e Tanzania del 1998 che hanno ucciso 224 persone. Il presunto esperto di computer di al Qaeda è stato interrogato da agenti della Cia per una settimana a bordo della Uss San Antonio nel Mediterraneo. Le autorità libiche hanno richiesto chiarimenti da parte del governo degli Stati Uniti per quanto riguarda il rapimento di un cittadino libico sul suolo libico, anche se il Pentagono ha affermato di aver ricevuto in anticipo una tacita approvazione per operazioni anti-terrorismo a Tripoli. L’intervento degli Stati Uniti aveva scatenato una protesta popolare in Libia e il breve rapimento del primo ministro libico Ali Zeidan sarebbe stata legata proprio alla cattura di al- Libi.