Chi eredita i beni di Gheddafi?

44

LIBIA – Tripoli. 18/06/13. Mentre in Libia i riflettori sono puntati sulla sicurezza, c’ è un’altra spina nel fianco del governo. Quella sul diritto alla proprietà.

Lunedì scorso il Congresso Nazionale Generale ha detto che sta lavorando per risolvere la spinosa questione dei beni sequestrati dal regime di Gheddafi, ma ha aggiunto che la complessità e il gran numero di proprietà rendono difficili le operazioni.  

A parte i casi in cui la proprietà è stata semplicemente “presa” da coloro che erano caduti in disgrazia dopo la caduta Rais, vi è anche il problema di una legge risalente alla metà del 1970 in base al quale le persone che vivono in una abitazione possono considerare la stessa come di proprietà.

Negli anni che seguirono, nelle proprietà di Gheddafi si sono avvicendate numerose persone e gli ultimi che vi abitano ora reclamano il diritto alla proprietà. 

In aggiunta a ciò si legge nel Lybia Business News che l’ufficio del catasto più importante della Libia è andato a fuoco nel 1980. Realisticamente, fanno sapere le autorità, ci vorranno anni per capire chi ha dei diritti o meno, chi deve essere risarcito o deve risarcire.