Più polizia a Bengasi

44

LIBIA – Tripoli 02/09/2013. Il capo della sicurezza nazionale a Bengasi, seconda città della Libia, sta per far scattare il suo piano di dispiegare 1.435 agenti di polizia per garantire la sicurezza in città.

Lo ha annunciato Radio Libia il primo settembre, citando come fonte il portavoce della Brigata di sicurezza a Bengasi, il colonnello Abdallah al-Zandini. «La Brigata schiererà 150 agenti di polizia nell’aeroporto internazionale Benina per monitorare l’operazione di entrata e di uscita dei viaggiatori», ha detto al-Zandini, aggiungendo che verranno schierati elementi che dipendono  dalla Commissione della sicurezza del Ministero dell’Interno. Secondo al-Zandini «la Polizia rafforzerà tutti i servizi di sicurezza, di assistenza al traffico, di rafforzamento delle stazioni di polizia e di pattugliamento». Nella città libica, dopo l’omicidio del procuratore generale militare, è stato ucciso un altro ufficiale dell’esercito libico: Alla Fathi al – Faytouri è stato ucciso dall’esplosione della sua auto.