LIBANO. Meeting dei vertici di UNIFIL

134

di Luigi Medici LIBANO – SHAMA 06/12/2016. Il 2 dicembre scorso  si è tenuta al comando del Sector West di Unifil nella base “Millevoi” di Shama una riunione di coordinamento con tutti i capi missione e comandanti di settore di Unifil.
Al tavolo di lavoro, che ha avuto lo scopo di fornire un aggiornamento al generale Michael Beary  Comandante di Unifil, hanno partecipato: il vice capo della missione Riza Imran, il vice comandante di Unifil generale Sandeep Singh Bajai e i comandanti dei due settori di Unifil, il generale Ugo Cillo per quello ovest e il generale spagnolo Aroldo Saenz Lazaro per quello est.
Il generale Cillo ha illustrato le attività operative e di cooperazione civile e militare condotte dal Sector West e illustrato i successi conseguiti.
L’attuale missione in Libano per il Contingente italiano è guidata dalla Brigata di cavalleria “Pozzuolo del Friuli” al suo quinto mandato nella terra dei cedri con il compito di applicare e far rispettare la risoluzione 1701 del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.
Il Sector West oltre ai Caschi Blu italiani è composto dai contingenti di: Armenia, Brunei, Estonia, Finlandia, Ghana, Corea del Sud, Malesia, Serbia, Slovenia e Tanzania.
Fu proprio la Brigata di cavalleria nel 2006 ad aprire la missione “Leonte” in Libano e nel decennale della stessa ad operare nuovamente sotto l’egida delle Nazioni Unite nel Libano del Sud.