Nuovi alberghi per l’Africa

39

UGANDA – Kampala. 4/5/13. La Libyan African Investment Company (LAICO), società pubblica libica, controlla 52 hotel nel continente africano e ha in programma di espandersi, sia in Libia che nel resto dell’Africa, ha riferito il top manager della Libia Mr. Mohammed Marghani, nell’albergo a cinque stelle Lago Vittoria.

 

Dopo il periodo di sconvolgimenti politici che ha spodestato il regime dittatoriale di Muammar Gheddafi, LAICO sta prendendo in considerazione di espandersi all’interno Libia e nel resto dell’Africa. Mr. Marghani ha confermato che l’Africa e, soprattutto, l’Uganda è una destinazione designata per gli investimenti in quanto meta di ecoturismo e quindi necessita di un settore alberghiero dedicato.
«Il business è abbastanza buono e questo paese ha buone probabilità di essere la prima destinazione del turismo, c’è ancora molto da esplorare e l’Uganda ha bisogno di continuare a commercializzare se stessa anche in maniera più capillare», ha detto.

«Sarebbe opportuno che il governo dell’Uganda conceda visti turistici per l’Uganda gratuiti da paesi come la Libia. Questo attrarrà investitori stranieri», ha aggiunto il top manager.

Parlando a The Tripoli Post, Mr.Marghani ha detto che, la Libia è ora nella nuova era che mira a rafforzare i legami sociali, politici ed economici con il resto dell’Africa.

«La Libia è alla ricerca di un nuovo inizio, equilibrato con gli altri Paesi africani. La LAICO è una società africana e sta cercando di mettere radici nel suo continente, l’Africa» Mr. Marghani sottolineato.