La Georgia e le lobby statunitensi

37

Il governo georgiano ha firmato un accordo che prevede l’assunzione di due lobby statunitensi, la Prime Policy Group e la Gephardt Government Affairs.

Il Consiglio Nazionale di Sicurezza georgiano ha firmato un contratto di sei mesi con la Prime Policy Group, la quale si dovrà occupare di fornire consigli strategici, assistere il paese per raggiungere gli standard NATO, e supportare la Georgia nella sua presentazione davanti l’Amministrazione Usa ed il Congresso per ampliare gli accordi bilaterali, in special modo nel settore commerciale.

Un contratto similare di sei mesi è stato firmato tra il Consiglio di Sicurezza Georgiano e la Gephardt Government Affairs.