Spedizione kazaka al polo nord

79

KAZAKSTAN – Astana. 28/03/15. Prima spedizione in sci al Polo Nord del Kazakhstan inizierà il 29 marzo e si concluderà alla vigilia della 22 sessione dell’Assemblea del Popolo del Kazakistan.

Lo scopo della spedizione è la promozione del modello kazako di tolleranza interetnica e armonia sociale e ancora è un modo per divulgare il lavoro nel mondo spazio scientifico, culturale e umanitario, educazione sportiva, lo spirito culturale e patriottismo tra i giovani kazaki. I membri della spedizione hanno come obiettivo po bandiera nazionale della Repubblica del Kazakistan e la bandiera della Assemblea popolare dell’anno al Polo Nord. Il 31 marzo i partecipanti pianificheranno un volo da Almaty a Oslo (Norvegia), quindi a Longyearbyen (Spitsbergen). Dal 31 marzo al 3 aprile si terrà per verificare la disponibilità della spedizione, la formazione presso il campo base, installazione di tende, apparecchiature di prova, le disposizioni di raccolta. Il 4 Aprile volo da Longyearbyen a Barneo aeroporto di ghiaccio, dove inizia la spedizione con gli sci al Polo Nord. Spitsbergen un vasto arcipelago polare situata nel Mar Glaciale Artico. La parte più settentrionale della Norvegia.  La popolazione dell’arcipelago è di circa 2.600 persone (a partire dal 1 gennaio 2009). Di questi, il 69,9% sono norvegesi, il 18,3%  russo e ucraini, 0,4% polacchi. Sull’isola atti regime completamente visto-libera, cioè, hanno il diritto di vivere e lavorare da rappresentanti di tutte le nazioni che hanno firmato il trattato Spitsbergen nel 1920. Distanza dal Barneo al Polo di circa 200 km. La spedizione durerà circa 7-12 giorni, superando di 20-25 km al giorno. Lungo la strada bisognerà superare crepe di ghiaccio, creste.