Astana, leader nella responsabilità nucleare

33

KAZAKHSTAN – Astana. 13/11/14. La UNSC.com Kazakhstan, sito web multilingue dedicato all’offerta del Kazakistan per ottenere un seggio di membro non permanente del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite per gli anni 2017/18, ha presentato la quinta di una serie di Occasional Papers per esplorare i diversi aspetti del Kazakistan e la sua offerta Consiglio di sicurezza dell’ONU, dal titolo “La sicurezza nucleare in Kazakistan – leader mondiale nella Responsabilità nucleare”.

 

Nella nota introduttiva si legge: «La proliferazione delle armi nucleari e il terrorismo nucleare sono due delle più gravi minacce del 21 ° secolo. Come vittima degli esperimenti nucleari durante l’era sovietica, il Kazakistan è stato un promotore convinto di non proliferazione, e la rimozione e la distruzione di uranio altamente arricchito. L’impegno del Kazakistan per la sicurezza nucleare – che rappresenta uno dei quattro pilastri fondamentali dell’offerta Consiglio di sicurezza dell’ONU del paese, con la sicurezza alimentare, la sicurezza idrica e la sicurezza energetica – ha portato Segretario generale dell’ONU Ban Ki-moon di Stato a dichiarare: “Per bandire le armi nucleari e unirsi nella creazione di una zona di nucleare senza armi in Asia centrale, il Kazakistan ci ha aiutato a vedere che un mondo libero dalle armi nucleari è realizzabile”. I paper sono disponibili cliccando qui.

CONDIVIDI
Articolo precedenteBaku corteggia Teheran
Articolo successivoMosca ammassa oro