Locomotori kazachi per l’Estonia

61

L’ Estonian Railways Services (ERS), principale azienda privata estone di trasporto su rotaia, ha pianificato l’acquisto di 15 ulteriori locomotori merci.

I nuovi mezzi diesel, General Electric Evolution TE33AC, la cui consegna è prevista tra il corrente e il prossimo anno, saranno forniti dalla Lokomotiv Kurastyru Zauyty (LKZ), impresa con sede ad Astana, in Kazakhstan.
I locomotori TE33AC saranno spinti da un propulsore che eroga 3.356 Kw, in grado di portare i convogli fino a 120km/h. I mezzi, tutti con frazionamento a 12 cilindri, potranno tirare treni con un peso fino a 5.500 tonnellate, promettendo risparmi in manutenzione, carburante e lubrificanti, con una considerevole riduzione delle emissioni.
I negoziati tra ERS e LKZ erano iniziati nel 2010. In seguito, a fine 2011 la compagnia kazaka aveva fornito alla controparte estone un locomotore in prova per cinque mesi, affinché effettuassero i dovuti test operativi.
L’Estonian Railways Services è stata fondata nel 2003 come compagnia totalmente controllata da Vopak E.O.S., società che gestisce il terminale petrolifero nel pontile di Muuga all’interno del porto di Tallinn, la quale a sua volta costituisce una joint venture tra Royal Vopak e Global Ports Investments.