Cresce l’economia kazaka

48

KAZAKHSTAN – Astana. 01/07/14. Migliorano i conti della Repubblica kazaka. A dirlo in una conferenza stampa oggi, Erbolat Dossaev, Ministro per l’Economia, in cui ha asserito che la crescita economica del Paese è stata di  2,7 miliardi dollari. 

«Dopo l’adeguamento della valuta nazionale necessario per mantenere l’inflazione nei parametri previsti. L’inflazione si attesta al 4,5%». Ha detto il ministro. 

Inoltre, parlando dei principali risultati del governo Dossaev ha rilevato che, al fine di evitare carenze di prodotti alimentari ha fornito agli organi esecutivi locali la massima autonomia nella formazione e l’utilizzo dei fondi per l’acquisto dei prodotti alimentari regionali. 

«Nel 2014, la crescita economica è di  2,7 miliardi dollari, compreso il sostegno alle PMI e finanziamenti – con 544.900.000 dollari; dal settore bancario arrivano 1,3 miliardi dollari, e per i progetti di sviluppo industriale-innovativo sono stati stanziati 817.300.000 dollari». Ha detto il ministro. 

Nel frattempo, le banche internazionali forniranno altra liquidità per i programmi di sviluppo prioritari molti in co-finanziamento e altri in progetti di investimento nei settori chiave dell’economia. «Il programma sarà attuato nel 2014-2016, e l’investimento complessivo di cofinanziamento può raggiungere 7,5 miliardi dollari» – condiviso Dossaev.