Aeroflot e Transaero sui cieli israeliani

54

RUSSIA – Mosca, 24/07/2014. La compagnia aerea russa Transaero ha deciso di riprendere i voli regolari verso Israele dopo una serie di consultazioni con la direzione del Ben Gurion International Airport di Tel Aviv e con una serie d’importanti compagnie aeree del mondo.

«Dopo aver effettuato tutte le necessarie consultazioni sia con la gestione del Ben Gurion e le principali compagnie aeree del mondo, Transaero Airlines ha deciso di riprendere i voli regolari nella rotta Mosca-Tel Aviv», ha comunicato la società il 24 luglio. «In futuro, tutti i voli in Transaero tra Russia e Israele saranno effettuate in conformità con il nostro programma», dice la nota.
Nel comunicato, la compagnia ha anche detto che continua a «monitorare molto attentamente la situazione in Israele, tenendo presente che la sicurezza dei voli è sempre una priorità». A causa del deterioramento della situazione al confine con la Striscia di Gaza, gli Stati Uniti e le principali compagnie aeree europee hanno sospeso i loro voli per Israele. Aeroflot poi ha ripreso i suoi voli il 23 luglio e Transaero aveva detto che avrebbe preso una decisione il 24 mattina.