Eliminata “cellula terroristica ebraica”

68

ISRAELE – Gerusalemme 21/04/2016. Lo Shin Bet ha annunciato di aver disarticolato una “cellula terroristica ebraica” attiva nella zona di Gush Talmonim nel sud-est della Samaria.

Secondo lo Shin Bet, riporta Arutz Sheva7 citando  un comunicato dei servizi di sicurezza, gli arrestati hanno compiuto attacchi contro obiettivi arabi palestinesi durante la seconda metà del 2015. L’agenzia di sicurezza israeliana ha effettuato gli arresti nel villaggio ebraico di Nahliel nella regione samaritana di Binyamin, a nord di Gerusalemme; l’operazione congiunta tra Shin Bet e la Israel Police Nationalistic Crimes Division ha portato all’arresto di sei persone, che hanno poi ammesso una serie di attacchi contro abitazioni dei palestinesi, aggredito arabi, effettuato incendi dolosi e atti di vandalismo contro automobili di palestinesi, lancio di pietre contro automezzi guidati da palestinesi.