Gas naturale made Israele

62

ISRAELE – Tel Aviv. Il 30 marzo 2013 lo stato di Israele ha estratto il proprio gas naturale dal deposito di Tamar nel Mar Mediterraneo con l’intento di divenire autosufficiente dal punto di vista energetico e di esportarlo.
Le compagnie impegnate nell’estrazione del gas naturale nel deposito di Tamar sono israeliane e statunitensi: Noble Energy Mediterranean Ltd, Isramco Negev-2, Anver Oil Exploration, Delek Drilling e Dor Gas Exploration mentre la Gazprom Marketing & Trading ha annunciato di aver firmato un accordo che prevede la selezione esclusiva del gas naturale liquidi proveniente dal progetto di estrazione del deposito per i prossimi 20 anni. 
In questo modo Israele si sta garantendo una sicurezza ed autonomia energetica capace di ridurre le importazioni e di favorire la propria capacità di esportazioni, fattori che Tel Aviv vede come determinanti e fondamentali per lo sviluppo economico nazionale.