Isis usa la contraerea

75

SIRIA – Hama. 10/11/14. Da ieri sui social network girano video di come fare ad abbattere aerei dell’esercito “crociato” per i militanti di IS. Oggi la testata eremnews.com pubblica la notizia secondo cui: «L’Osservatorio unificato a Hama annuncia che l’organizzazione dello “Stato islamico”, conosciuto come “Daash”, (Isis ndr) è in grado di abbattere gli aerei da caccia del regime siriano.

Oggi si registra la caduta di un aereo, un caccia appartenente al regime siriano modello “MiG 21” Brave Hama, non si hanno notizie sul pilota». L’Osservatorio avrebbe sentito una conversazione tra il pilota Saqr dell’aereo 660 della campagna zona Hula di Homs e l’aeroporto militare. Secondo le informazioni date dall’osservatorio “i cannoni anti-aerei di proprietà della organizzazione (Daash) calibro 23, hanno abbattuto l’aereo, in zona “Brive Hama”». Secondo alcuni attivisti Is ha riferito alla famiglia del pilota che l’uomo è vivo, si tratterebbe di un brigadiere, anche se la notizia non è confermata da fonti indipendenti. Is da più di un anno governa la città di “Oqeirbat” a Hama, mentre il sistema, montaggio, negli ultimi tempi, mostra una campagna militare contro Hama nord, le aree meridionali e rurali della provincia di Idlib.