ISIS espropria i beni dei medici di Mosul

53

IRAQ-Mosul. 24/05/15. ISIS ha minacciato i lavoratori del servizio sanitario di Mosul di espropriarli dei propri beni se non rientrano subito a Mosul a lavorare presso le strutture sanitarie locali.

L’editto è stato emanato dal governatore e pubblicato via social il 22 di maggio. Secondo il documento ufficiale quegli stessi beni verranno riassegnati ai militanti dello Stato Islamico.