ISIS giustizia infiltrato kosovaro

61

ITALIA – Roma. 28/08/14. Morto in Siria il 20 agosto un agente infiltrato dell’Intelligence del Kosovo. L’agente infiltrato in Siria era in missione per individuare gli estremisti kosovari e capire le loro attività. Scoperto è stato giustiziato. La notizia è del 20 agosto ma il tam tam sui social è più recente. , viene eseguito dopo la scoperta della sua missione.

Il cittadino kosovaro, è stato introdotto Intelligence Agency Kosovo, tra i gruppi jihadisti albanesi, che sono membri della ISIS (Stato islamico di Iraq e Siria) in Siria. Kosovo agente sotto copertura, la cui identità non è stata resa nota, ha seguito l’iter dell’arruolamento che lo ha portato in Siria, all’inizio di quest’anno. Il capo della Intelligence Agency Kosovo, Smakaj Unione non ha dato alcuna informazione per questo rapporto. Ma fonti vicine all’Agenzia di Informazione del Kosovo, hanno indicato che questo agente, dopo l’inserimento tra gli jihadisti kosovari in Siria è sparito.