IS cerca manager

60

GRAN BRETAGNA – Londra. 03/11/14. Ha tutta l’aria di essere disinformazione, ma a quanto si apprende, lo pubblica il The Time. IS sta cercando manager per i pozzi petroliferi del nord dell’Africa. La località non è stata ben specificata.

Il compenso è quantificato in 225mila dollari l’anno. Lo stipendio non è gran che, si legge nel giornale britannico. Secondo la testata britannica IS dalla vendita del petrolio ricaverebbe 3 milioni di dollari, destinati a calare drasticamente visti i continui bombardamenti dell’alleanza.
A fare da had hunter una società di consulenza con sede a Dubai, Mana Energia di Robet Mills, «Ideologicamente, sono alla ricerca di professionisti idonei» lo stipendio promesso poi dice che non è molto soddisfacente.

CONDIVIDI
Articolo precedenteRipresa pubblicazioni
Articolo successivoMeno grano per Astana