Il Kuwait sosterrà Iraq, Egitto e siriani moderati

94

KUWAIT – Kuwait City. 26/09/14. La testata alraimedia.com ha dato la notizia secondo cui, lo sceicco del Kuwait Mubarak ha parlato di sicurezza e stabilità della situazione in Iraq e in Egitto, sottolineando la disponibilità a contribuire agli sforzi volti a sostenere l’economia egiziana. Ciò è avvenuto nel corso di due riunioni tenute dallo sceicco Jaber Al-Mubarak con il Primo Ministro iracheno Haider al-Abadi, il presidente egiziano Abdel Fattah al-Sisi a margine dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York.

A questo proposito, il Vice Primo Ministro e Ministro degli Esteri Sheikh Sabah Al-Khalid ha parlato dell’importanza dei due incontri per il Kuwait e per la stabilità della regione: «L’incontro con al-Abadi, il primo dopo la formazione del nuovo governo iracheno è importante per confermare il sostegno del Kuwait per la sicurezza e la stabilità dell’Iraq e la manifestazione del desiderio di lavorare insieme per completare ciò che abbiamo fatto con successo negli ultimi periodi». Il Vice ministro ha aggiunto: «Abbiamo trovato reattivo al-Abadi con un sincero desiderio di completare il percorso iniziato in precedenza e continuare dunque il buon rapporto tra il Kuwait e l’Iraq»
A questo incontro per la prima volta ha partecipato anche il presidente dell’Egitto Sisi secondo cui il «Kuwait ha confermato il suo impegno per la sicurezza e la stabilità dell’Egitto e gli sforzi per sostenere l’economia, inoltre ha manifestato la volontà del Kuwait a partecipare alla Conferenza degli investitori che si terranno in Egitto durante il prossimo febbraio, sulla base delle raccomandazioni del Custode delle due Sacre Moschee.
I rappresentanti dei tre Paesi hanno parlato dell’importanza del coordinamento tra i paesi arabi nel prendere una posizione unitaria oltre a sostenere gli sforzi internazionali per combattere e bloccare le minacce terroristiche di fronte al mondo. Tra i temi all’ordine del giorno delle riunioni dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite, anche la posizione dei due paesi, in particolare nella lotta contro le minacce terroristiche in Iraq e come sostenere gli sforzi in tal senso». La delegazione kuwaitiana ha partecipato alla riunione ministeriale per sostenere le voci moderate in Siria con la partecipazione della Coalizione Nazionale della Siria e che accettano sviluppi della crisi siriana. La delegazione del Kuwait ha partecipato alla riunione ministeriale di Ottava del Gruppo degli Amici dello Yemen, che si è tenuta a margine della 69 dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite. Durante l’incontro, hanno discusso gli ultimi sviluppi sulla scena yemenita per garantire la sicurezza, la stabilità e l’integrità territoriale e mantenere la sua legittimità e il lavoro per implementare i risultati del dialogo nazionale e promuovere il processo politico.