DAESH attacca a Salahuddin

69

IRAQ – Salahuddin 07/04/2016. Secondo quanto riportata dalla agenzia stampa dello Stato Islamico, A’Maq, diffusa via social., proseguono, in questi giorni, pesanti scontri nella zona di Salahuddin.

Il 6 aprile quattro combattenti dello Stato Islamico hanno attaccato due caserme dei regolari iracheni nei pressi di una fabbrica alla periferia sud del Monte Makhul. I mujaheddin avrebbero ucciso 23 soldati e distrutto svariati armamenti prima di rientrare nelle loro linee. Sempre nella stessa zona, due giorni prima, sarebbero stati respinti cinque elicotteri Usa Black Hawk, che godevano della copertura aerea degli aerei da guerra statunitensi. I Black Hawk stavano cercando di effettuare un raid aereo a nord di Salahuddin. Gli elicotteri volavano a bassa quota dal Monte Makhul, passando sopra il villaggio di ad-Dibs, verso Shirqat, quando sarebbero stati sorpresi dalla contraerea Daesh che li avrebbe costretti a ripiegare.