Petrolio iraniano scontato per l’UE

61

IRAN – Teheran 04/03/2016. La Repubblica islamica sta offrendo uno sconto di 4 dollari al barile del suo petrolio greggio, consegnato in Europa e nel Mediterraneo visto il problema dell’assicurazione delle sue spedizioni di petrolio.

Riporta la notizia l’agenzia Trend, secondo cui l’Iran starebbe ancora affrontando i problemi relativi all’assicurazione delle sue spedizioni di petrolio, che non coprono le cisterne iraniane al momento. Al fine di compensare il rischio, l’Iran sta offrendo agli acquirenti europei uno sconto di tra i 4 e i 6 dollari a barile, ben al di sopra e al di là di quello che la maggior parte degli esportatori del Golfo sono disposti a offrire. L’Iran sta cercando di ottenere l’accordo dell’International Group P&I Clubs per la copertura assicurativa, avendo ottenuto il consenso di 9 dei 13 membri e vendo bisogno dell’unanimità.
L’organizzazione assicura oltre il 90 per cento dei vettori di greggio al mondo contro i rischi, incluse le fuoriuscite.
Le spedizioni di greggio, in particolare verso l’Europa, sono complicate dalla mancanza di chiarezza in materia di assicurazione della nave, dell’uso del dollaro e delle lettere di credito delle banche europee.