Manovre navali iraniane nel Mar Caspio

66

IRAN – Teheran 10/7/13. L’agenzia di stampa iraniana semi-ufficiale Fars riporta la notizia che la marina militare iraniana ha iniziato una esercitazione nel Mar Caspio.

Fars il 9 luglio riporta le parole dell’ammiraglio Khordad Hakimi, capo della flotta navale del nord, che annuncia la fine delle manovre nelle acque territoriali iraniane per l’11 luglio. Hakimi ha detto che le manovre si chiamano “Amniat e Paydar”, cioè “sicurezza sostenibile” in persiano. L’ammiraglio afferma che le manovre hanno lo scopo di migliorare la disponibilità delle forze navali iraniane. L’Iran effettua regolarmente manovre militari di terra e di mare, anche nello Stretto di Hormuz, luogo in cui passano le navi che trasportano un quinto della fornitura di petrolio del mondo. Iran, Russia, Azerbaijan, Kazakhstan e Turkmenistan, paesi grandi produttori di gas e petrolio tutti affacciati sul Mar Caspio.