Stop alla produzione di Iran-40

49

IRAN-Teheran. 19/05/15. Se le sanzioni contro l’Iran dovessero improvvisamente sollevarsi si aprirebbe una nuova opportunità commerciale: la vendita di aerei alle compagnie iraniane. Le flotte sono oramai datate e la produzione interna di veivoli per il trasporto passeggeri non gode di ottima reputazione. La Repubblica islamica ha, infatti, sospeso la produzione di un aereo passeggeri Iran-140, a darne notizia l’agenzia di stampa azera Trend che ha citato il vice capo dell’Aviazione Civile Iranianan, Hamid Habibi.

Habibi ha risposto alle dichiarazioni di Mohammad Ali Sirati, l’amministratore delegato dell’Iran Aeroplano Manufacturing Company (HESA), che ha detto che nonostante il divieto di volo, l’azienda continua la produzione del veivolo. Habibi ha sottolineato che, per il momento, HESA non è autorizzato a produrre l’Iran-140. Fonte agenzia di stampa ufficiale iraniana IRIB. L’aviazione civile della Repubblica islamica ha vietato la produzione e l’uso del veivolo Iran-140, nonché il rilascio delle licenze di volo per mezzo, Habibi ha detto. Almeno fino a che non si capirà perché lo scorsoanno uno di questi veicoli si è schiantato al suolo. Il velivolo è una copia dell’ucraino Antonov che viene assemblato in Iran sotto il nome di Iran-140 ha registrato numerosi problemi negli ultimi anni, causando vari incidenti negli. Il primo incidente mortale dell’Iran-140 è avvenuto durante un volo di prova nel 2009 che ucciso i cinque equipaggi. L’ultimo in ordine di tempo è quello che si è verificato nell’agosto 2014 poco dopo il decollo dell’aereo dall’aeroporto internazionale di Tehran. Hammo perso la vita 40 persone. Il presidente iraniano Hassan Rouhani ha vietato a tutti gli aerei passeggeri Iran-140 di volare. Molto probabilmente l’Iran nei prossimi 10 anni dovrebbe ordinare circa 400 aerei. Per sostituire la sua flotta oramai vecchia. Dei 250 aerei iraniani 100 sono fuori uso. Le quattro maggiori compagnie aeree iraniane- ran Air, Aseman Airlines, Mahan Air e Iran Air Tours –  hanno una flotta vecchia, una media di 22 anni ad aereo.