INTELLIGENZA ARTIFICIALE. È partita la grande corsa all’IA senziente

164

Scrivere poesie e articoli sarà obsoleto? Alphabet Inc, proprietaria di Google, lunedì scorso ha dichiarato che lancerà un servizio di chatbot e una maggiore intelligenza artificiale per il suo motore di ricerca e per gli sviluppatori, rispondendo a Microsoft Corp nella loro rivalità per guidare una nuova ondata di informatica.

La cascata di notizie riflette come la Silicon Valley stia anticipando un cambiamento massiccio dalla cosiddetta IA generativa, una tecnologia in grado di creare prosa o altri contenuti a comando e di liberare il tempo dei colletti bianchi. L’ascesa di ChatGPT, un chatbot di OpenAI sostenuto da Microsoft che potrebbe sconvolgere il modo in cui i consumatori cercano informazioni, è stata una delle più grandi sfide per Google nella memoria recente, riporta Reuters.

In un post sul blog, l’amministratore delegato di Alphabet Sundar Pichai ha dichiarato che la sua azienda sta aprendo un servizio di IA conversazionale chiamato Bard per testare gli utenti e ottenere un feedback, seguito da un rilascio pubblico nelle prossime settimane.

Ha inoltre dichiarato che Google ha in programma di aggiungere al suo motore di ricerca funzioni di intelligenza artificiale che sintetizzino il materiale per query complesse. L’aggiornamento di Google per la ricerca, di cui non sono stati resi noti i tempi, riflette il modo in cui l’azienda sta rafforzando il suo servizio, mentre Microsoft sta facendo lo stesso per Bing, incorporandovi le funzionalità di OpenAI.

Non è chiaro in che modo Google intenda differenziare Bard da ChatGPT di OpenAI. Pichai ha detto che il nuovo servizio attinge informazioni da Internet; le conoscenze di ChatGPT sono aggiornate al 2021.

Alla base del nuovo chatbot c’è LaMDA, l’IA di Google che ha generato testi con una tale abilità che l’anno scorso un ingegnere dell’azienda l’ha definita “senziente”, un’affermazione che il gigante tecnologico e gli scienziati hanno ampiamente respinto.

Google si sta affidando a una versione di LaMDA che richiede meno potenza di calcolo, in modo da poter servire più utenti e migliorare con i loro feedback, ha detto Pichai.

ChatGPT a volte ha allontanato gli utenti a causa della sua crescita esplosiva: secondo gli analisti di UBS, a dicembre ha registrato 57 milioni di visitatori unici, superando il potenziale TikTok in termini di adozione.

Pichai ha anche previsto di fornire strumenti tecnologici, prima alimentati da LaMDA e successivamente da altre AI, a creatori e imprese a partire dal mese prossimo.

La cinese Baidu Inc ha dichiarato martedì che completerà i test interni di un progetto in stile ChatGPT chiamato “Ernie Bot” nel mese di marzo.

La notizia ha fatto salire le azioni del gigante dei motori di ricerca Baidu, quotate a Hong Kong, del 15,3% martedì. Anche i titoli cinesi dell’intelligenza artificiale hanno registrato un’impennata, poiché la frenesia globale intorno al chatbot ChatGPT, sostenuto da Microsoft (MSFT.O), ha stimolato le scommesse speculative sulla nuova tecnologia. A soli due mesi dal lancio, ChatGPT è stata classificata come l’app per consumatori con la crescita più rapida della storia.

Baidu ha dichiarato che Ernie, o “Enhanced Representation through Knowledge Integration”, è un grande modello linguistico alimentato dall’IA introdotto nel 2019 e che è cresciuto gradualmente fino a essere in grado di svolgere compiti quali la comprensione del linguaggio, la generazione del linguaggio e la generazione di testo-immagine. Baidu starebbe pianificando il lancio di questo servizio a marzo, prima come applicazione autonoma e poi fonderlo gradualmente nel suo motore di ricerca incorporando risultati generati da chatbot quando gli utenti effettuano richieste di ricerca.

Maddalena Ingrao

Segui i nostri aggiornamenti su Spigolature geopolitiche: https://t.me/agc_NW e sul nostro blog Le Spigolature di AGCNEWS: https://spigolatureagcnews.blogspot.com/