INDONESIA. Elezioni presidenziali: il favorito Subianto stacca tutti

29

Il ministro della Difesa indonesiano Prabowo Subianto ha dichiarato mercoledì la vittoria alle elezioni presidenziali dopo che il conteggio non ufficiale dei voti gli ha mostrato un enorme vantaggio che potrebbe vederlo vincere in un unico turno.

Prabowo, ex comandante delle forze speciali, ha ottenuto circa il 58% dei voti secondo quattro sondaggi, sulla base delle schede conteggiate in un campione di seggi elettorali a livello nazionale.

In un primo discorso davanti ai sostenitori che ha suscitato grandi applausi, Prabowo ha promesso di creare un governo composto dai “migliori indonesiani” e ha detto che è una vittoria per tutto il popolo, riporta Reuters.

I rivali Anies Baswedan e Ganjar Pranowo seguono rispettivamente con circa il 25% e il 17%, secondo sondaggisti indipendenti che hanno condotto “conteggi rapidi”, che nelle elezioni precedenti si sono rivelati accurati.

Un conteggio preliminare da parte della commissione elettorale è stato molto più lento e ha mostrato che Prabowo si è assicurato il 57,7% dei voti con circa il 6% dei voti registrati.

La competizione ha contrapposto i due famosi ex governatori al favorito pre-elettorale Prabowo, temuto negli anni ’90 poiché uno dei principali luogotenenti del defunto sovrano indonesiano Suharto.

Fondamentalmente, Prabowo ha il tacito appoggio del popolarissimo presidente in carica Joko Widodo, che sta scommettendo sul suo ex rivale come candidato di continuità per preservare la sua eredità, compreso un ruolo per suo figlio Gibran Rakabuming Raka come candidato alla corsa del ministro della Difesa.

Le più grandi elezioni al mondo in un solo giorno hanno visto la partecipazione di quasi 259.000 candidati in lizza per 20.600 seggi in tutto l’arcipelago di 17.000 isole, ma l’attenzione si è concentrata saldamente sulla corsa per sostituire il presidente Joko Widodo, la cui influenza potrebbe determinare chi prenderà il timone della terza più grande democrazia, riporta AF.

Il vantaggio iniziale sarà un grande impulso per Prabowo, che ha subito un restyling dell’immagine ed è alla sua terza elezione consecutiva dopo aver perso due volte contro il popolarissimo Widodo, che non può ricandidarsi a causa dei limiti di mandato.

Joko Widodo sta tacitamente sostenendo e scommettendo sul suo ex rivale come candidato di continuità per preservare la sua eredità, incluso un ruolo per suo figlio Gibran Rakabuming Raka come candidato legato a Prabowo.

Due sondaggi pubblicati la settimana scorsa avevano dato a Prabowo un sostegno di poco superiore al 50%, con Anies e Ganjar rispettivamente a 27 e 31 punti di distacco.

Lucia Giannini

Segui i nostri aggiornamenti su Spigolature geopolitiche: https://t.me/agc_NW e sul nostro blog Le Spigolature di AGCNEWS: https://spigolatureagcnews.blogspot.com/