Tassa antismog per i camion indiani

146

INDIA – Nuova Delhi 01/11/2015. Dal 1 novembre, i veicoli commerciali che entrano a Delhi dovranno pagare la “Tassa sull’Ambiente” (Ecc), che va da 700 a 1300 rupie, dopo che la Corte Suprema il 30 ottobre ha rigettato le modifiche.

L’Ecc, che sarà aggiunta al pedaggio sui veicoli commerciali previsto per entrare nella capitale, è stata creata per controllare l’inquinamento provocato da questi veicoli. Un consorzio commerciale aveva portato il provvedimento tribunale, riporta TribuneIndia.com, sostenendo che l’Ecc è oltre i termini degli accordi presi conio municipio della capitale e che quindi andava ridiscusso. La corte ha preso in considerazione la risposta del procuratore Generale indiano, Ranjit Kumar, che si era opposto alla richiesta del consorzio in difesa di un problema più grande: quello della qualità dell’aria, tenendo presente l’interesse generale. Un eventuale rinvio non avrebbe portato alcuna utilità e il tribunale ha poi detto che al momento l’Ecc è su base sperimentale. I veicoli saranno quindi obbligati final 29 febbraio 2016 a pagarla anche se «in via sperimentale». Il governo di Delhi ha stabilito che gli autobus passeggeri, i veicoli che trasportano materie prime essenziali, articoli alimentari e le ambulanze sono esentati dal pagamento dell’Ecc.