INDIA. Rafale francesi per le portaerei indiane

29

Le portaerei indiane imbarcheranno aerie francesi; le trattative contrattuali tra i governi di India e Francia per un accordo di oltre quasi 450 milioni di euro per 26 aerei da combattimento Rafale Marine dovrebbero iniziare il 30 maggio con l’arrivo in India di una squadra di negoziatori francesi. 

Stando a quanto riporta l’indiano Economic Times, il governo indiano cercherà di portare a termine i negoziati con la Francia e di firmare l’accordo entro la fine dell’anno finanziario. Secondo i funzionari del governo indiano, la squadra francese sarà composta da rappresentanti dell’industria e del ministero della Difesa, tra cui i rappresentanti di Thales e Dassault Aviation.

La Francia aveva presentato la sua risposta alla gara d’appalto dell’India per l’acquisto di 26 jet Rafale Marine per le portaerei della Marina indiana, INS Vikrant e INS Vikramaditya a dicembre 2023.

I jet saranno andranno in sostituzione dei MiG-29 attualmente utilizzati. Questo segna il secondo acquisto di aerei da combattimento della Dassault Aviation da parte dell’India negli ultimi anni, riporta India Today.

La Marina indiana, alle prese con una carenza di aerei e sottomarini, aveva precedentemente sottolineato l’urgenza di soddisfare le sue esigenze e il Defense Acquisition Council aveva approvato la proposta di acquisizione di 26 aerei da caccia Rafale-M per la Marina indiana, inclusi 22 aerei imbarcati Rafale monoposto e quattro versioni da addestramento biposto. 

La risposta alla lettera di accettazione dell’India era stata presentata dalla Francia a Nuova Delhi.

Stando a MoneyControl, la Francia aveva inviato a Nuova Delhi la sua risposta alla lettera di accettazione dell’India. La parte indiana ha esaminato attentamente l’offerta francese per l’accordo indiano, tenendo conto delle altre specificità del contratto così come dell’offerta commerciale o del prezzo dell’aereo, hanno affermato.

L’accordo indiano comprende l’offerta commerciale o il prezzo dell’aereo, insieme ad altri dettagli del contratto. L’India dovrà ora avviare trattative per l’accordo con i funzionari del governo francese, poiché si tratta di un contratto da governo a governo.

Il Comandante della Marina indiana ha incaricato la sua squadra di garantire che i tempi necessari per il progetto siano ridotti in modo significativo per garantire la finalizzazione anticipata e l’inserimento degli aerei nell’inventario della Difesa , riporta l’agenzia ANI

Maddalena Ingroia

Segui i nostri aggiornamenti su Spigolature geopolitiche: https://t.me/agc_NW e sul nostro blog Le Spigolature di AGCNEWS: https://spigolatureagcnews.blogspot.com/