Gandhi: «Le toilette sono più importanti dell’indipendenza»

59

INDIA – Nuova Delhi 05/10/2014. Milioni di funzionari pubblici ha festeggiato il 145° anniversario della nascita del Mahatma Gandhi il 2 ottobre pulendo strade, uffici e bagni pubblici in un’iniziativa lanciata dal primo ministro Narendra Modi.

Modi ha dato l’esempio con una scopa in mano si è messo a pulire il quartiere di Valmiki Nagar, il più grande quartiere povero di Nuova Delhi, per celebrare l’anniversario, festa nazionale in India. «Non sporcherò, né lascerò che altri sporchino», ha dichiarato Modi in occasione del lancio della sua campagna “Clean India”, volta a educare le persone sulla pulizia e l’igiene in un paese in cui le strade sono generalmente piene di sporcizia e spazzatura. Meno della metà della popolazione dell’India 1,2 miliardi di persone, ha accesso a servizi igienici, le cattive condizioni igieniche sono ala base di un’alta mortalità infantile per infezioni diarroiche: quasi 100mila bambini sotto i cinque anni ogni anno. Il governo Modi ha dato priorità alla costruzione di servizi igienici e ha promesso che ogni casa avrà una toilette entro il 2019, in coincidenza con il 150 ° anniversario della nascita di Gandhi, noto per sottolineare l’importanza della pulizia che aveva detto: «Le toilette sono più importanti dell’indipendenza», in un tentativo di creare consapevolezza del problema. Milioni di bambini hanno partecipato alla campagna marciando per le strade con le scope in mano. Nel frattempo, il governo ha costretto i suoi funzionari a impiegare due ore nel fine settimana per pulire gli spazi pubblici. Come prova del loro impegno, i dipendenti pubblici saranno tenuti a presentare fotografie che li ritraggono al lavoro, riporta il canale televisivo Ndtv.