Il 40% dei disoccupati mondiali è under 24

33

Secondo l’ILO (International Labour Organization, agenzia delle Nazioni Unite) il 40 per cento dei disoccupati in tutto il mondo sono giovani.

Ci saranno quasi 75 milioni di giovani disoccupati dai 15 ai 24 nel 2012, un incremento di circa 4 milioni dal 2007. La disoccupazione giovanile triplica, in percentuale, rispetto agli adulti. L’ILO ha definito i giovani tra 15 e i 24 come una generazione “sfregiata” di lavoratori, ci troviamo di fronte ad un pericoloso mix di elevata disoccupazione, inattività  e aumentata il lavoro precario nei paesi sviluppati, così come persistentemente elevato è il numero di inoccupati nei Paesi in via di sviluppo.