Tactical Combat Casualty Care Symposium

54

AFGHANISTAN – Herat 17/07/2014. Si è svolto ad Herat a “Camp Zafar”, la base che ospita il 207° Corpo d’armata dell’esercito afghano, un convegno di studi dal titolo Tactical Combat Casualty Care Symposium, ideato ed organizzato dal Military Advisory Team (MAT), l’unità del contingente italiano di ISAF incaricata della formazione dei militari dell’esercito afghano nel quale si sono trattati argomenti quali il primo soccorso, l’immediata evacuazione dei feriti in combattimento verso la struttura sanitaria più vicina.

L’incontro, svolto in collaborazione con personale della Croce Rossa italiana, ha visto la partecipazione di numerosi esponenti delle forze di sicurezza afghane. L’evento, coordinato dal comandante del MAT, il colonnello Ciro Chirico, rientra nel quadro della attività di consulenza e di assistenza che i militari italiani svolgono nei confronti delle forze di sicurezza afghane in vista di una loro sempre maggiore ed autonoma capacità di controllo del territorio. Negli anni di presenza sul territorio al Military Advisor Team sono stati affidati compiti riguardanti il supporto e l’assistenza ai militari afghani del 207° Corpo d’armata, anche nella pianificazione e conduzione delle operazioni militari; i soldati hanno ricevuto formazione specifica anche all’utilizzo dell’artiglieria, alla pianificazione delle operazioni mirate a non causare vittime civili, hanno addestrato gli ufficiali alle capacità e formato istruttori counter IED, coinvolgendo per esempio anche settori specifici come il Genio. Queste attività rientrano nel contesto della transizione, ormai quasi giunta al termine, nella quale con la fine della missione ISAF, prevista per la fine del 2014, il totale controllo della sicurezza territorio viene affidata alle forze di sicurezza afghane.