Sventato un’attentato a Gedda

32

ARABIA SAUDITA – Gedda 04/07/2016. A conferma dell’aumento del rischio di potenziali attacchi terroristici, la mattina del 4 luglio un uomo si è fatto esplodere di fronte al consolato americano a Gedda.

L’uomo stava preparando una cintura esplosiva in macchina nel parcheggio dell’ospedale che si trova di fronte al consolato quando due guardie si sono insospettite e hanno iniziato ad avvicinarsi. L’uomo si è allora fatto esplodere ferendo le due guardie (nella foto l’auto dopo l’esplosione; nel riquadro nero, il corpo dell’attentatore). L’obiettivo, in questo giorno di festa per gli americani, sembrava essere proprio il consolato. Dalla metà del 2014, Daesh ha effettuato una serie di attentati nel regno saudita facendo molte vittime soprattutto tra gli sciiti e i servizi di sicurezza.