Gazprom in Bulgaria. Nuovi accordi

30

BULGARIA – Sofia. Il Vice Direttore Generale di Gazprom Alexander Medvedev e l’amministratore delegato della bulgara Bulgargaz, Dimitar Gogov, hanno firmato, a Sofia, un nuovo contratto decennale per le forniture di gas verso la Bulgaria.

Gazprom, fino ad ora agiva attraverso un intermediario, la Overgas, una joint venture tra il gigante del gas russo e imprenditori locali, per portare il gas nel Paese.

Secondo il nuovo contratto, la Russia fornirà 2,9 miliardi di metri cubi (bcm) di gas alla Bulgaria all’anno. Il limite “take-or-pay” è ora fissato all’80%, rispetto al 90%precedente. Alla scadenza dei primi sei anni del contratto, la Bulgaria ha la possibilità di ridurre la quantità di gas se la sua produzione interna sarà sufficiente a soddisfare le sue esigenze.

Secondo il primo ministro bulgaro, Boyko Borisov, il prezzo del gas naturale scenderà del 20% dal 1 ° gennaio 2013.