La Fatwa dei gatti

74

ARABIA SAUDITA – Riad. 29/05/16. Un chierico anziano saudita ha vietato le foto selfie con i gatti e lo stesso ha fatto un altro religioso leader nello stato del Golfo ricco di petrolio che ha vietato l’uso di filtri Snapchat per selfie.

Il chierico Saleh al-Fawzan, un membro del Consiglio saudita degli anziani, ha parlato alla Tv il mese scorso e ha vietato la tendenza “occidentale” di fotografare se stessi con un felino adorabile, come tradotto e rivelato da MEMRI (Middle East Media Istituto di ricerca). In realtà, ha anche vietato selfie con “cani, lupi,” e ogni altra forma di fotografia a prescindere dal soggetto, a meno che non è “necessario”. Giovedi Al-Fawzan  ha riferito di non essere l’unico a pensarla in questo modo. Un altro religioso in Arabia Saudita, Naser al-Omar, ha ordinato ai suoi seguaci di non usare Snapchat filtri a scattare foto selfie. Al-Omar ha messo il divieto di filtri Snapchat in un post per il suo account Twitter. L’accusa secondo tutti i clorici anziani è di essere troppo occidentalizzati. Snapchat è “manomissione del immagine del volto umano e della creazione di Dio solo per far ridere la gente”, secondo il religioso. In precedenza Gran Mufti dell’Arabia Saudita, il più alto rango ufficiale religiosa del regno, ha vietato carte Pokemon.