Cooperazione franco-vietnamita

132

FRANCIA – Parigi 26/09/2013. Il Viet Nam attribuisce grande importanza per la sua difesa alla cooperazione militare con la Francia.

Il primo ministro Nguyen Tan Dung ha fatto queste osservazioni in un incontro con il ministro della Difesa francese Jean -Yves Le Drain il 25 settembre a Parigi. Dung ha suggerito che le due parti aumentino gli scambi di informazioni e le discussioni fra i rispettivi organismi strategici di ricerca nonché migliorino la cooperazione nella formazione del personale militare; Dung ha anche chiesto alla Francia di sostenere il Vietnam nella preparazione di attività di peacekeeping dell’Onu. Per Le Drain l’elevazione a partnership strategica dei rapporti bilaterali apre nuove opportunità per la cooperazione nel settore della difesa, aggiungendo che la Francia è pronta ad aiutare il Vietnam a prendere parte alle attività di mantenimento della pace e che avrebbe partecipato alla formazione del personale e al trasferimento di tecnologie militari. In una cerimonia di inaugurazione presso la nuova sede dell’ambasciata vietnamita di Parigi, Dung ha chiesto all’ambasciata e alle altre missioni diplomatiche in Francia di lavorare di più per rafforzare le relazioni con la Francia, già oggi in ottime condizioni. Ha detto che nonostante la sua limitata capacità finanziaria, il Viet Nam ha voluto risistemare le sue missioni diplomatiche in Francia per testimoniare la volontà di incrementare la cooperazione con la nazione europea. Dung anche deposto una corona di fiori al monumento a Ho Chi Minh al parco Montreau di Montreuil.