Fmi. Draghi ha ragione: Italia e Spagna hanno fatto abbastanza

45

Il fondo monetario internazionale ha fortemente appoggiato il piano della Banca centrale europea di bloccare il debito del’eurozona attraverso acquisti illimitati di titoli di Stato, affermando di essere pronta a ad essere coinvolta nella progettazione delle misure.

Christine Lagarde, direttore Fmi, ha detto anche che le zone con ampi margini debitori. com e Spagna e Italia, hanno preso adeguate e sufficienti azioni per bloccare il debito da meritarsi l’aiuto di tutti gli altri Paesi dell’Ue.

«Quanto annunciato dalla Bce lo scorso giovedì è una chiara indicazione del piano per salvaguardare l’eurozona e per esserne un attore principale nel risolvere la situazione e riportarla alla normalità», ha detto Lagarde al vertice Apec di Vladivostok «ora i Paesi Ue sapranno cosa fare e per quel che concerne il Fmi, noi saremo certamente pronti ad aiutare e assistere la progettazione e la pianificazione di eventuali programmi di recupero (…) la Bce ha detto che l’aiuto del Fmi sarà il benvenuto; noi siamo pronti ad aiutare».