Perù, rallenta l’economia

139

PERU’- Lima. Secondo l’ex ministro per le Finanze del Perù, Kuczynski: «Ci sono chiari segni l’economia sta rallentando». Secondo Peru21, Kuczynski avrebbe imputato il rallentamento dell’economia a marzo è da imputare al periodo pasquale che ha rallentato la produzione, ma la preoccupazione dell’ex ministro deriva dal fatto che il Governo a suo dire mancanza di promozione per gli investimenti nel paese.

«Le esportazioni sono stagnanti nei settori: tessile, che hanno grandi difficoltà in Europa e negli Stati Uniti, dei metalli le cui esportazioni sono in diminuzione a causa della crisi economica mondiale, ma penso che sia riprovevole che non sia stato fatto nulla per aumentare gli  investimenti esteri».

Mercoledì scorso la Reserve Bank Centrale (BCR) ha detto che il governo dovrebbe intervenire per dare ripristinare la fiducia degli investitori. «Il governo dovrà impegnarsi in questo problema», ha detto Julio Velarde, capo del BCR.