L’Unione eurasiatica incrementerà la cooperazione

57

RUSSIA – Mosca 9/10/2014. L’Armenia entrerà a far parte dell’Unione economica eurasiatica (Eau) tra Russia, Bielorussia e Kazakhstan il 1° gennaio, 2015. L’accordo relativo sarà firmato il 10 ottobre a Minsk, in Bielorussia, durante una riunione del Consiglio Supremo economico eurasiatico.

Verrà discusso l’aumento della cooperazione con Vietnam, Israele, India e Egitto. Yury Ushakov, aiutante del presidente russo, in conferenza stampa, il 9 ottobre, ha detto che i capi della “troika” (Russia, Bielorussia, Kazakhstan) hanno convenuto di garantire la sincronizzazione della ratifica del Trattato sull’Unione economica eurasiatica, in modo che inizi a funzionare, come previsto, dal 1° gennaio 2015. Alla riunione di Minsk, del 10 ottobre, il quarto incontro del 2014, saranno presenti i presidenti di Russia, Bielorussia, Kazakhstan, Kirghizistan e Armenia. Il Cremlino prevede che i capi di Stato saranno d’accordo nel tenere un altro vertice a Mosca a dicembre, visto che circa 50 regolamenti dovranno essere adottati prima che l’Unione economica eurasiatica inizi a funzionare.