Boko Haram come le Tigri tamil

48

NIGERIA – Lagos. 14/06/14. La testata Jeune Afrique ha pubblicato la notizia secondo cui l’esercito nigeriano potrebbe seguire l’esempio dello Sri Lanka per porre fine alla sanguinosa insurrezione islamista Boko Haram.

Una delegazione militare dello Sri Lanka, guidata dal Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Jagath Jayasuriya, ha incontrato ad Abuja i suoi omologhi nigeriani per lo scambio di esperienze. Gli incontri seguono la riunione del 10 giugno tra il presidente pakistano Mamnoon Hussain e il presidente nigeriano Goodluck Jonathan. I due leader si sono impegnati ad instaurare una cooperazione nel settore della difesa e l’azione anti-terrorismo. Il generale Jayasuriya è arrivato in Nigeria per parlare della sua esperienza. L’esercito dello Sri Lanka, sotto la sua guida, a fine maggio 2009 dopo trenta anni di guerra contro i guerriglieri separatisti tamil ha raggiunto un accordo. Il conflitto, secondo le stime dell’Onu ha lasciato circa 100.000 morti tra il 1979 e il 2009. Army è stato accusato di aver ucciso 40 civili, 1000 tamil gli ultimi giorni del conflitto. Lui ha sempre negato.