Ergastolo per Ergenekon

52

TURCHIA – ISTANBUL. 05/08/2013. Ergastolo per l’ex Capo di Stato maggiore turco accusato di essere parte dell’organizzazione Ergenekon.

Iker Basbug, settant’anni in pensione del 2010, è stato condannato la carcere a vita per il tentato colpo di Stato del 2010, effettuato dall’organizzazione segreta Ergenkon. Ad annunciarlo il canale Trt il 5 agosto. Oltre a Basbug, una serie di altri alti ufficiali turchi è stata condannata all’ergastolo e per il medesimo reato. La corte ha ritenuto esatta la definizione di Ergenkon come organizzazione terroristica volta all’eversione dell’ordine costituito. Secondo Trt gli ufficiali coinvolti e condannati il 5 agosto sono 21. Il caso  prese le mosse da una serie di azioni volte a screditare l’Akp e da una serie di attentati tesi a minarne il prestigio. La sentenza cade in un periodo di crisi di immagine dello stesso Akp, a seguito delle vicende del Gezi Park e della dura repressione effettuata dal governo del Partito giustizia e sviluppo.