La soluzione di Erdogan per i rifugiati

39

RUSSIA – Mosca 23/09/2015. Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha esortato la comunità internazionale a risolvere il problema dei rifugiati, ristabilendo la sicurezza in quei paesi da cui la gente è costretta a fuggire.

Erdogan, intervenendo a Mosca all’inaugurazione della nuova moschea, ha detto che «non è solo triste vedere come le persone siano private del diritto di professare la propria fede religiosa, preservare le proprie radici e la propria terra, ma anche il diritto principale: quello alla vita (…) Quello che sta accadendo sul Mar Mediterraneo, riguarda la coscienza di tutti gli uomini, dovrebbe vergognarsi tutta l’umanità», ha detto il presidente turco. Secondo Erdogan, «le fiamme del fuoco in Medio Oriente non dovrebbero spegnere il loro amore, la gentilezza, la giustizia, l’ascolto della voce della coscienza, pur mantenendo ferma la storia (…) La soluzione ai problemi dei rifugiati non è quella di chiudergli le frontiere o lasciarli morire in mare aperto La soluzione è rendere nuovamente sicuro il loro paese, per farli vivere», ha detto Erdogan.