OPEC e Astana sempre più vicino

35

AUSTRIA – Vienna. 09/06/14. Secondo al testata BNews.kz  il Kazakhstan vuole aumentare la sua cooperazione con l’Opec.

Il Rappresentante permanente della Repubblica del Kazakistan presso le Organizzazioni Internazionale a Vienna, Kairat Sarybai ha incontrato il Segretario Generale dell’Organizzazione paesi esportatori di petrolio (OPEC), Abdalla Salem El-Badri, fonte Ministero degli Esteri della Repubblica del Kazakhstan.

«Durante l’incontro le parti hanno discusso del ruolo del Kazakistan nella cooperazione energetica globale, le prospettive di cooperazione bilaterale, delle attività dell’OPEC per stabilizzare il mercato del petrolio e la situazione attuale del mercato energetico globale» si legge in un comunicato. Il Segretario generale Abdullah al-Badri ha informato il suo collega della situazione attuale del mercato del petrolio, notando che l’OPEC manterrà la produzione di petrolio a 30 milioni di barili al giorno. L’OPEC ha espresso l’interesse a stabilire un dialogo tra il Kazakistan e l’OPEC in cooperazione energetica globale. «Sarybai ha osservato che il Kazakistan rappresenta un partner strategico affidabile nel settore energetico e ha annunciato la disponibilità del Kazakistan per ampliare la cooperazione con l’OPEC»  si legge  rapporto. A questo proposito, il rappresentante permanente del Kazakistan ha invitato Abdurrahman Al-Badri a visitare il Kazakistan per partecipare alla 25a sessione della Conferenza sull’energia, che si terrà ad Astana il 27 novembre 2014, e discutere le prospettive di cooperazione con il Kazakistan.