Approvata legge antiterrorismo in Egitto

46

EGITTO – Alessandria 05/04/2014. Una serie di scontri sono scoppiati tra i sostenitori dei Fratelli Musulmani e i loro avversari ad Alessandria il 4 aprile, riporta il Aswat Masriya.

Fitta sassaiola e molotov sono volate tra le due parti oltre a una serie di spari, riporta il direttore della sicurezza di Alessandria, Nasser al- Abd. La polizia ha arrestato 10 manifestanti pro – Fratellanza, riporta al – Abd. Le proteste pro Morsi di Alessandria si sono infatti incrociate con quelle a favore di al Sissi e da qui gli scontri. Il giorno precedente il governo egiziano aveva approvato la legge “anti- terrorismo”; la legge inasprisce le pene per i reati di terrorismo e introduce nuove pene per nuovi reati, aveva annunciato Adel Labib , ministro dello Sviluppo locale. Di fatto il gabinetto egiziano ha approvato due progetti di legge tesi a modificare il codice penale e la legge di procedura penale in relazione ai reati di terrorismo.