Rosneft licenzia 100 addetti

49

RUSSIA – Mosca. 16/09/14. Rosneft (azienda petrolifera a maggioranza pubblica) ha deciso di ridurre il personale della sede centrale. Fonte “Kommersant”. Si tratta del licenziamento di circa un centinaio di persone. Lo staff totale della società di Mosca è di circa quattromila addetti.

Il numero dei dipendenti della sede centrale negli ultimi anni è cresciuto notevolmente e conta oggi circa 1.000 persone. L’azienda Rosneft ha motivato la decisione di ridurre il personale spiegando che deve ottimizzare i costi. Inoltre, secondo la società, non ci saranno licenziamenti di i massa.
Si noti che, per esempio, altre società del settore dei carburanti e dell’energia, con volumi più piccoli hanno molto meno personale. Per esempio la sede centrale di Gazprom conta1300 persone, e il numero dei dipendenti di “Bashneft” ammonta a circa un migliaio di persone. La situazione è simile a quella delle società minerarie più importanti del mondo. Ad esempio, in ExxonMobile lavorano solo tre mila persone.
Secondo alcuni analisti, la riduzione dei lavoratori in questo settore è anche associato ad una riduzione del volume di trivellazioni petrolifere in Russia.