Udmuria: 1 nuova droga alla settimana

60

 

RUSSIA – Udmuria. 24/03/14. Nella regione autonoma dell’Udmuria, distretto del Volga si intensifica la lotta alla droga. La FDCS sostiene che la «situazione della droga rimane grave in Udmurtia». Fonte IA REGNUM.

Il Capo del Servizio federale di controllo della droga di Udmurtia Vladimir Lukin ha descritto la situazione della droga pesante nel paese. In Udmurtia nel 2013 le droghe sintetiche o i farmaci da dipendenza sono stati utilizzati dal 3 per cento della popolazione paria a 50 mila persone. Ad oggi, il problema principale nella lotta contro la tossicodipendenza è la comparsa sul mercato di nuovi tipi di droghe sintetiche. Ogni settimana in media c’è un nuovo tipo di sostanza. Così, in Udmurtia in due mesi del 2014 sono stati identificati 5 nuovi tipi di farmaci. La normativa vigente non consente al sistema di risolvere rapidamente questo problema.
A questo proposito, il capo facente funzione di Udmurtia, Alexander Soloviev, ha pienamente supportato la proposta della Duma di introdurre nella Repubblica una polizia specializzata nella lotta al narcotraffico. Il disegno di legge concede il potere alla commissione regionale anti-droga di sospensione temporaneamente la circolazione di tali sostanze.
Questa azione risponderà prontamente alla comparsa sul mercato di nuovi tipi di farmaci e gli sforzi congiunti delle autorità statali e municipali e le forze dell’ordine per reprimere tutte le possibili iniziative messe in campo dagli spacciatori di droga per la diffusione, di quella che le autorità locali chiamano, “infezione”, soprattutto tra i bambini e i giovani.