Vola il dollaro canadese

42

CANADA – Ottawa – Il dollaro canadese si è rafforzato contro la maggior parte dei suoi 16 rivali. La moneta canadese ha guadagnato nei confronti degli altri esportatori di materie prime come indica l’indice Standard & Poor GSCI ndex (SPX) di 24 materie prime secondo cui il dollaro canadese è aumentato dello 0,9 per cento dopo che la Reserve Bank of Australia ha mantenuto i tassi d’interesse invariati, segnalando anche che l’economia globale si sta stabilizzando.

Il dollaro canadese, soprannominato il loonie (moneta da un dollaro canadese) può rafforzarsi ancora soprattutto contro il dollaro. L’attesa ora è tutta per il dopo elezioni presidenziali USA anche se c’è chi dice: «Non importa chi vince il prossimo anno il dollaro degli Stati Uniti sarà superato dal dollaro canadese, e che sta andando al rilancio dell’economia canadese e messicana» ha dichiarato John Doyle, direttore dei mercati a Washington valuta-trading società Tempus Consulting Inc. Il dollaro canadese si è apprezzato dello 0,5 per cento a 99,16 centesimi per dollaro alle ore 02:21 a Toronto. La settimana scorsa ha guadagnato dal livello più basso in quasi tre mesi, C $ 1,0019. Un dollaro canadese compra 1,0085 dollari. I future del greggio, di esportazione della nazione, sono saliti del 4,2 per cento a 89,22 dollari, il livello più alto in due settimane.