Dialogo anticrimine tra Colombia e Ecuador

51

I governi di Ecuador e Colombia stanno lavorando sulla revisione degli accordi per combattere il crimine transnazionale.

L’ambasciatore ecuadoregno Ricardo Lozano, che sta seguendo l’iter degli accordi, ha definito l’essenza del crimine in una intervista al quotidiano ecuadoriano El Universo: «La fattispecie criminale è transnazionale quando un’azione illegale è pianificato  in Messico, pianificata in Colombia e realizzata in Ecuador. Il mio Paese oggi può estradare i propri cittadini ma non i complici». Nei mesi scorsi entrambi i governi hanno accresciuto la collaborazione dopo la crisi diplomatica del marzo 2008, quando truppe colombiane invasero l’Ecuador in un’azione di contrasto contro le Farc.